Ma Battiato non è morto…lui semplicemente vive…

Mai un cantante mi ha fatto sentire grata ad una musica tanto quanto ha saputo fare Battiato. In vita pochi lo hanno capito, anzi, spesso è stato calunniato e deriso, per la sua diversità umana, per il suo essere sempre e solo se stesso, a costo di diventare scontroso o persino insostenibile.

Musica, arte e spiritualità poco hanno a che fare con la politica, che infatti non l’ha voluto tra i suoi battitori. Peggio per lei, che ha pensato di perderlo. Del resto prima di lui lo stesso Socrate fu disprezzato e mandato persino a morire…Nulla di nuovo sotto il sole degli ipocriti e dei falsi.

Battiato, infine, vive, vive verso quello spazio che ha saputo e voluto riconoscerlo.

Tutto il resto è nullità. E lui lo sapeva che era nulla, oltre il tempo, la malattia, la vecchiaia, il dolore e la solitudine… Ciao Franco, ciao amico caro, ciao anima libera e leggera…

E’ solo questione di algoritmi, ma poi la luce sarà luce ovunque e la morte sarà solo polvere di nessuna importanza, di nessun colore, di nessun odore.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...