2 pensieri su “Maestro Manzi, presente

  1. sandramtt

    La mania delle liste, classificazioni e misurazioni numeriche nella scuola non hanno più senso, soprattutto oggi che l’errore è parte del processo di apprendimento. Manzi evidenzia la pazzia dei voti a scuola e dimostra che si può valutare con umanità senza contare asini e pecore. Vero precursore!

    Rispondi
    1. dallomo antonella Autore articolo

      Purtroppo la realtà non segue il principio pedagogico, ma quello economico e burocratico.
      Tuttavia la sensibilità e la coerenza verso l’insegnare bene non può essere messa a tacere e in qualche modo si fa sempre presente.
      Grazie del commento :-))

      Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...