I cani antidroga ed antidenaro

Finalmente i nostri amici cani accompagnati dai loro addestratori sono arrivati a farci vedere come vengono addestrati.
I bambini sono stati tutti entusiasti, attenti e pieni di domande; hanno chiesto dove vivono i cani, dove finiscono quando diventano vecchi, se devono andare a scuola per imparare, chi si prende cura di loro quando si ammalano, che tipo di razza viene privilegiata e se si potevano accarezzare.

Hanno chiesto a cosa servissero i cani ANTI DENARO, e si sono incuriositi alla parola Pavloviano, parola nuova per loro, e usata dal finanziere della cinofilia antidroga.
Praticamente non stavano più nella pelle, e anche le poche bambine che all’inizio dicevano d’avere paura ad avvicinarsi, si sono lasciate conquistare dallo loro docilità.
Soprattutto di Aila, la femmina ANTIDROGA, mentre il maschio ci è stato detto di non gradire d’essere accarezzato. Perchè i cani sono come gli umani, ognuno è con il proprio carattere e le proprie preferenze.
Le guardie della cinofilia  ci hanno dato un esempio di come operano sul campo; prima con il maschio antidenaro, mettendo delle valigie sparse nel cortile e facendo vedere come il cane andava a puntare solo la valigia che effettivamente era stata riempita di soldi. E se nessuna valigia conteneva denaro, passava avanti e indietro senza nessun interesse…

Subito dopo con la femmina ANTIDROGA, invitando le maestre a camminare in lungo e in largo, e solo quando nel gruppo è stata inserita una collega preventivamente preparata a portare addosso un marsupio odorante di droga incriminabile, il cane l’ha puntata, continuava a girarle intorno, con dolcezza ma determinazione, fino ad obbligarla a fermarsi e a consegnarsi alla guardia messa in allarme dal comportamento del suo fedele compagno di lavoro.

Insomma. è tutta una questione di FIUTO, questo spettacolare senso così straordinariamente sviluppato  nei nostri amici a quattro zampe.

Che dire? Sembrava di stare sulla scena di un film, oppure alla televisione!!!
Peccato non sono potuti venire i cani CERCAPERSONA, quelli che sanno trovare le minime tracce delle persone che si sono perse, o che sono state rapite, o che hanno subito una catastrofe, inite sotto la neve, sotto una casa crollata, o finite in mare….I primi si chiamano cani MOLECOLARI, i secondi sono quelli del SOCCORSO ALPINO e  del SOCCORSO CIVILE, e gli altri quelli del SOCCORSO IN MARE.

Ce n’è per tutte le EMERGENZE!!! Ma anche per farci semplicemente COMPAGNIA.
Cari ragazzi, godetevi queste belle immagini e non ci resta che dire Grazie a tutti quelli che fanno qualcosa di buono per tutti noi, e grazie anche a questi meravigliosi animali, che ancora una volta si guadagnano la medaglia vera dell’AMICIZIA.

 

3 pensieri su “I cani antidroga ed antidenaro

  1. Pingback: I cani antidroga ed antidenaro — LABADEC | Il Blog di Tino Soudaz 2.0

  2. Mari

    Fantastico, ma perché quando andavo a scuola io non si facevano queste cose? Portare interesse e entusiasmo ai bambini è importantissimo . Bravi !!!!

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...