Giovanni Verga

giovanni-verga

giovanni-verga

Un pensiero su “Giovanni Verga

  1. wwayne

    Rieccomi! Di quest’autore ho riletto di recente Tutte le novelle, volume primo. Come è noto, questo autore aveva una posizione molto ostile nei confronti della religione, e il suo essere violentemente anticlericale emerge con molta evidenza in queste novelle, gonfie come sono di sferzante satira religiosa. Satira che ha due obiettivi principali: da un lato il popolino, la cui fede religiosa si spinge a livelli estremi e per questo si presta facilmente a venire ridicolizzata dall’autore; dall’altro gli uomini di chiesa, spesso meschini come non mai, che approfittano della loro posizione e della creduloneria del popolo per i loro loschi fini.
    Sebbene sia fortemente in disaccordo con Verga sul tema della religione, ho letto con molto piacere queste sue novelle. Anzi, la strepitosa ironia con cui si prende gioco delle superstizioni popolari è uno dei fattori che più di tutti hanno determinato il mio gradimento. E poi la sua abilità nel dire tantissimo anche con una semplice frase (in certi casi addirittura con una singola parola), la profonda attualità dei suoi racconti d’amore… chi lo identifica come uno scrittore triste, o dedito soltanto a storie “sociali”, dovrebbe decisamente leggere questo libro. Soprattutto le sezioni “Vita dei campi” e “Novelle rusticane.”

    Rispondi

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...